Affitti brevi, la guida per le pulizie dell’appartamento

Per gli affitti brevi,  dopo il check-out di ogni ospite, è necessario effettuare una pulizia minuziosa per prepararsi alla prossima prenotazione. Ogni host che gestisce un appartamento Airbnb si è sempre posto la seguente domanda: cosa è necessario fare per rendere l’appartamento pronto per i prossimi ospiti?

Indipendentemente da chi svolga materialmente le pulizie (l’host stesso o un’impresa di pulizie), è necessario fornire un elenco di tutto quello che si deve fare per ottenere la migliore pulizia nel settore degli affitti brevi.

Il bagno

La pulizia del bagno è uno dei momenti più delicati durante la gestione di appartamenti con la modalità dell’affitto breve. E’ necessario, tra ogni check-out/check in, lavare la doccia e la vasca ogni singola volta. Non si devono mai lasciare accumuli di sporcizia e si devono rimuovere le macchie d’acqua su porte e vetri (gli ospiti notano queste cose).

Per quanto riguarda gli strumenti per la pulizia, come stracci, secchi, disinfettanti spray e salviette: è necessario tenerli fuori dalla vista ma sempre disponibili e sostituirli ai primi segni di usura. Se lo scopino comincia a mostrare segni di ruggine oppure di usura, va cambiato appena possibile. Inoltre sarebbe sempre cosa buona fare scorta di carta igienica per evitare che la casa vacanze ne sia sprovvista.

Il punto chiave è questo: tutto dovrebbe apparire completamente immacolato, dovrebbe brillare.

La cucina

Questa parte è molto importante per gli host che gestiscono un appartamento con la formula della casa vacanze e della locazione turistica. La cucina infatti è sempre molto importante agli occhi degli ospiti, per cui ogni angolo dovrà essere degno di una casa modello.

E’ necessario pulire ogni angolo, sotto i mobili e il lavello in maniera accurata (magari con aceto bianco e bicarbonato) almeno 2 volte al mese in modo da evitare odori strani.

Qualora sia presente una lavastoviglie va acquistato il detersivo in pastiglie. In questo modo gli ospiti non dovranno farsi troppe domande su quanto detersivo usare e l’host sarà sempre sicuro che i piatti siano perfettamente puliti, senza striature o residui.

Per rimuovere le ditate e il grasso residuo, vanno puliti gli sportelli della cucina ogni mese o ogni due mesi, in particolar modo se gli sportelli sono laccati.

La stanza da letto

Le camere da letto sono probabilmente gli spazi più facili da pulire dopo il check out degli ospiti. Tuttavia,  rifare il letto come si deve è importante perché è in assoluto la prima che va a cercare un ospite appena arrivato probabilmente stanco per il viaggio. Quindi è quasi un’equazione: letto perfetto = giudizio positivo sulla casa = recensione a 5 stelle.

E’ necessario trattare la camera da letto di una casa vacanze come fosse una stanza d’albergo e magari affidarsi a persone (come l’ home stager) in grado di dare alla stanza una immagine da hotel stellato: quanto più ci viene voglia di rilassarci in quella stanza, tanto più il lavoro è fatto alla perfezione!

Da un punto di vista “tecnico”, sarà necessario cambiare la biancheria e assicurarsi che il letto sia fatto bene. Gonfiare i cuscini e tirare per bene le lenzuola. Cercare di spazzare ogni superficie a vista e  pulire nel miglior modo possibile sotto il letto.

Spazi comuni

Soggiorno, sala da pranzo e qualsiasi altro spazio comune di una casa vacanze su Airbnb, un po’ come per le camere da letto, danno meno grattacapi quando si tratta di sistemare.

Il pavimento deve essere ben spazzato e lavato e i cuscini devono essere gonfi e ben disposti. Va poi fatto  uno “stress test”: controllare il funzionamento di tutte le lampadine per vedere se funzionano correttamente, controllare i rubinetti,  i contatori e gli eventuali elettrodomestici presenti. Inoltre è necessario assicurarsi di aver spolverato i mobili  e prestare attenzione alle gambe del tavolo e delle sedie, ai ripiani inferiori e alle aperture.

 

Se stai pensando di mettere sul mercato un immobile con la formula dell’affitto breve e per avere un elenco semplice su come gestire in modo efficace le pulizie per il vostro fatturato Airbnb, chiedi un consiglio agli specialisti di MyBnb. Start up specializzata nella consulenza turistica (avviamento e miglioramento di strutture turistiche extra-alberghiere, legale e fiscale) e nella gestione degli appartamenti turistici a Napoli.