Come funziona booking per proprietari di case vacanza nel 2021?

Come funziona booking per proprietari

Hai un immobile da affittare e ti chiedi come funziona booking per proprietari? Se stai cercando una piattaforma valida su cui poter inserire il tuo appartamento senza problemi e trarre vantaggio economico da tutti i sacrifici fatti per comprare il tuo patrimonio immobiliare.

Se hai già cercato le alternative a Airbnb, tra i siti più importanti c’è sicuramente Booking.com, dove almeno una volta nella vita hai guardato per prenotare la tua vacanza o il tuo weekend fuori porta, ma non hai mai pensato di poter inserire un annuncio per casa vacanze.

Leggendo questo articolo, avrai la risposta a tutti i tuoi dubbi e ti aiuteremo a capire come si affitta il proprio appartamento su Booking per i proprietari delle strutture.

Prima di farlo, però, meglio sapere con esattezza cos’è e come funziona Booking.

Cos’è Booking?

Booking nasce nel 1996 come piccola start up olandese, oggi è una piattaforma e-commerce famosa in tutto il mondo la cui filosofia consiste nel mettere il mondo alla portata di tutti, e direi che – grazie ai milioni di strutture – ci riesce alquanto bene.

Offre moltissime tipologie di alloggi: hotel, B&B, case, appartamenti e chi più ne ha più ne metta; la cosa più interessante è che ti permette di far vedere il tuo immobile a migliaia di persone e un pubblico vasto equivale a un pubblico vasto di possibili affittuari.

Oltretutto, Booking offre moltissimi servizi utili ai proprietari che vogliono ricevere prenotazioni per la loro struttura, come il poter selezionare le caratteristiche che deve avere l’affittuario, un servizio clienti disponibile 24h per chi ha problemi con gli ospiti e non esiste un contratto a lungo termine, quindi si può tranquillamente uscire dalla piattaforma quando lo si desidera.

L’unico piccolo difetto potrebbe essere quello di dover avere la struttura pronta istantaneamente e di essere sempre attenti alle richieste del pubblico.

Come ci si registra su Booking.com?

Il primo passo necessario per registrarsi su Booking.com consiste nell’inserire l’appartamento, la casa o qualunque altro tipo di struttura, ma per farlo serve seguire alcuni piccoli passaggi che facilitano sicuramente il compito.

  1. Vai sulla homepage di Booking.com dal tuo pc, cellulare o tablet;
  2. Clicca su “Registra la tua struttura” nel menu in alto a destra;
  3. Inserisci tutte le informazioni relative alla tua proprietà;
  4. Continua i vari step di registrazione cliccando su “Procedi”;
  5. Crea una nuova password con le credenziali per accedere a Booking che riceverai via mail;
  6. Carica prezzi, disponibilità e contenuti;
  7. Una volta completato il tutto, metti online la struttura.

In questo modo sarà tutto più semplice e per ogni tipo di problema, non esitare a contattare il servizio clienti, che sarà pronto a darti una mano.

Come funziona booking per proprietari: continua a leggere la guida!

Come funziona booking per i proprietari degli alloggi?

Ci sono numerosi vantaggi nell’usare Booking per gestire i propri immobili, ma quali sono i più importanti per i proprietari di queste strutture?

Le politiche di annullamento

Ora che stai capendo come funziona booking per proprietari, sappi che il famoso portale non permette di accettare o rifiutare le prenotazioni. Per questo occhio ad impostare bene le tue tariffe e tenere aggiornato il calendario.

Fortunatamente Booking permette di scegliere le caratteristiche degli ospiti e le modalità di prenotazione. Annullare una prenotazione significa vedersi applicata una penale che supporti il trasferimento dell’ospite in altre strutture. In alcuni casi – se la struttura sostituente – dovesse essere più costosa, bisogna pagare all’ospite la differenza di prezzo oltre alla politica di annullamento.

Se invece vuoi scoprire come ridurre le cancellazioni su Booking, puoi cliccare qui!

Le commissioni di Booking

Un buon servizio costa caro: la commissione per il sito di Booking.com può arrivare anche al 15-18% – se non si usufruisce di particolari promozioni – ed è tutta a carico dell’host.

Nonostante questo, la registrazione dell’account è gratuita e le commissioni sono dovute soltanto in caso di avvenuta prenotazione.

Le descrizioni delle strutture su Booking.com

L’occhio vuole la sua parte e la comunicazione regna in questi casi: è importante fare una descrizione accattivante dell’immobile, in modo tale da farlo risultare ancora più attraente agli occhi di chi sta prenotando.

La comunicazione con l’ospite è ancora più rilevante, perché stabilisce un legame tra locatore e locatario che consente di capire i bisogni reciproci e di conoscersi a vicenda (che non fa mai male quando stai dando un tuo bene ad un estraneo).

Inoltre, meglio essere completi: descrivere nei particolari un appartamento – insieme all’aggiunta di almeno dieci servizi offerti e agli orari di check-in e check-out – è importante per permettere a chi vuole fittare di capire bene cosa sta realmente scegliendo.

Le tariffe e i pagamenti

Ultimi ma non meno importanti: tariffe e pagamenti. È possibile ricevere i pagamenti tramite Booking, un mezzo sicuro e completo per pagare, le tariffe possono essere scelte in base alla notte singola, all’intero soggiorno o addirittura in relazione all’ospite.

C’è solo l’imbarazzo della scelta in questo caso!

Affittare su Booking: piccoli accorgimenti

Il detto secondo cui il cliente ha sempre ragione è molto superficiale, ma è anche vero che – quando si vuole offrire un bene o un servizio – è meglio essere accorti nei confronti di un potenziale acquirente: non dimentichiamoci che è lui a pagarci!

In ogni caso, i piccoli accorgimenti per affittare su Booking sono i seguenti: cercare di rispondere quanto prima, così da mostrare interesse e far risparmiare tempo a fatica a entrambi, fai uno shooting fotografico del tuo immobile così che risulti ancora più bello, mostra nel dettaglio i tuoi servizi e sii chiaro nel farlo.

Ora che hai sicuramente una maggiore consapevolezza su come funziona booking per proprietari, potrebbe interessarti conoscere anche altre piattaforme dove poter affittare il tuo immobile? Abbiamo la risposta anche a questo, grazie al nostro articolo scritto appositamente per risponderti.