Alternative a Airbnb nel 2021: i migliori siti per affittare case vacanze

Sei in cerca di serie alternative ad Airbnb per affittare la tua casa o il tuo appartamento? Sei nel posto giusto. In questo articolo, infatti, ti spiegheremo quali sono le strategie e i migliori siti per affittare case vacanze anche in un periodo duro come quello attuale!

Come tante altre attività, il colosso californiano, che negli anni ha permesso a tante persone di diventare host di Airbnb e utilizzare i suoi servizi per ottenere prenotazioni, ha subito forti danni per via del Corona Virus. La pandemia ha gettato nel caos i piani di tanti host che utilizzavano la piattaforma per ottenere sempre nuove prenotazioni in cambio di una commissione.

Se in passato il suo enorme successo era dovuto alla facilità di utilizzo e, grazie ad esso, ogni proprietario di casa ha avuto l’opportunità di guadagnare con la propria casa, oggi non è più facile come un tempo.
Con Airbnb in molti hanno avuto una fonte di reddito alternativa e costante, specie nelle zone dove l’afflusso turistico è solitamente più alto.

Lo stop, però, non è definitivo. Ancora oggi c’è chi riesce ad approfittare dei vantaggi forniti da Airbnb o, in generale, di altri siti per affittare appartamenti. Alcune settimane fa abbiamo fornito alcuni consigli per la gestione di una casa vacanze utili per chi ha deciso di adibire il proprio appartamento a struttura ricettiva. In alcuni casi, però, può accadere che per mancanza di tempo o di voglia, ci si scoraggi e si decida – sbagliando – di rinunciare a questa interessante opportunità.

Ultimamente, il calo dei turisti in viaggio per il mondo e l’aumento dei costi di servizio di Airbnb, arrivati a sfiorare il 16%, ha portato tante persone a chiedersi come procedere alla cancellazione dell’account Airbnb o a sondare il mercato per delle alternative.

Questa, però, rischia di diventare una mossa controproducente! Il turismo oggi è in netta ripresa e per questo ti vogliamo segnalare come pubblicizzare una casa vacanze all’estero utilizzando i migliori siti web simili a Airbnb.

Se cerchi i migliori siti per affittare case vacanze puoi trovare tante alternative a Airbnb

Siti come Airbnb: l’elenco completo

Per pubblicizzare il proprio appartamento i migliori siti per affittare casa vacanza, ad eccezione di Airbnb, sono i seguenti.

  • VRBO (ex HomeAway) – Il colosso americano vanta oltre 2 milioni di strutture pubblicizzate sul proprio sito e in moltissimi mercati rappresenta un punto di riferimento per l’affitto di case vacanze a famiglie. Rappresenta una scelta ideale per chi ha una struttura in un luogo di villeggiatura e vuole pubblicizzarla sui migliori siti per affittare case vacanze. Questo portale viene scelto soprattutto per alloggi lunghi e da gruppi di persone. Inserendo la propria struttura, è possibile scegliere di pagare soltanto la commissione per ciascuna prenotazione ricevuta o abbonamenti annuali con un costo fisso.
  • Google Vacation Rental – Negli ultimi mesi anche Google ha iniziato a dare la possibilità di inserire gli affitti Brevi e Case Vacanze tra i risultati di ricerca, indicando anche la loro collocazione su Google Maps e il prezzo per notte.
  • Agoda – Questo portale, usato principalmente da ospiti asiatici, offre diversi tipi di sistemazioni, dagli hotel di lusso agli ostelli economici, passando per camere private e intere proprietà. Non sono previsti costi per apporre l’annuncio della tua proprietà.
  • Booking.com – Tra i siti migliori per promuovere case vacanze sia in Italia che all’estero, Booking resta uno dei più noti e utilizzati dagli utenti che cercano un alloggio. Se hai deciso di affittare con booking sappi che le commissioni restano molto alte e il portale non è di semplice utilizzo, soprattutto per chi è alle prime armi. Allo stesso tempo, però, c’è la possibilità di pubblicare gratuitamente un annuncio casa vacanze e rivolgersi a una platea di potenziali clienti veramente vasta!
  • Casevacanza.it – Questo portale tutto italiano è valido soprattutto per chi ha intenzione di ospitare gruppi o famiglie che viaggiano da altre parti di Italia. Permette di inserire tutti i tipi di strutture, compresi affittacamere, B&B, appartamenti, ville e campeggi, oltre alle case vacanza e locazioni brevi. La pubblicazione degli annunci è gratuita e si paga una commissione solo quando la prenotazione è confermata.
  • TripAdvisor Rentals – Il famoso portale di recensioni viaggi ha recentemente aperto anche la sezione per inserire alloggi. Rentals traduce automaticamente gli annunci della tua casa vacanze per renderli visibili sui 26 siti per case vacanze collegati, compresi FlipKey, HouseTrip, HolidayLettings e Niumba. Si paga solo a prenotazione ricevuta e la commissione viene detratta dall’importo della prenotazione.
  • Misterbnb – Questo portale è pensato per una clientela specifica e si rivolge ai proprietari di alloggi LGBTQ-friendly. Rispetto ad Airbnb e siti simili ha meno concorrenza e, soprattutto, non costa nulla!
migliori siti per affittare case vacanze

Quali sono i migliori siti per affittare case vacanze in alternativa a Airbnb?

Non c’è una risposta univoca a questa domanda. Una volta avuta un’idea su quali sono i migliori siti affitto case vacanze alternativi a Airbnb per pubblicizzare la propria struttura ricettiva, bisogna capire quale è il più adatto alle proprie esigenze e alla propria nicchia di mercato.

Inserire il proprio annuncio su più portali, cercando di non dipendere esclusivamente dalle oscillazioni nel ranking su un solo sito, è qualcosa da cui non si può prescindere, soprattutto se si ha intenzione di poter far fruttare il proprio appartamento.

Inoltre, s anche ti ha fatto una cattiva impressione, ricorda che ottimizzare un annuncio Airbnb permette di attrarre un grande numero di clienti. Per ottenere i migliori risultati occorre scegliere con cura le piattaforme da utilizzare, studiare le loro caratteristiche, i potenziali ospiti e ottimizzare in modo efficace gli annunci. Farlo significa avere una buona occasione per poter guadagnare con la propria casa

Oltre a quelli elencati sopra, esistono centinaia di siti simili ad Airbnb! Perché rischiare di perdere tempo e potenziali ospiti? Ricorda sempre che un annuncio di qualità ti aiuta a convertire: più visite possono significare più prenotazioni, ma anche più rischio di overbooking e di non riuscire a gestire il calendario e i prezzi dei propri annunci.

Proprio perché le opportunità di affittare la propria casa ai turisti sono, anche oggi, nel 2021, ancora tante, la cosa migliore è affidarsi a chi può sfruttare al meglio tutte le opportunità date dal mercato degli affitti brevi!

Siamo host e lavoriamo per gli host. Prepariamo annunci altamente performanti e li inseriamo su tutti i portali, con prezzi differenziati rispetto alla stagione e all’andamento di domanda e offerta.

Vuoi ricevere più prenotazioni?
Inseriamo il tuo appartamento sui
principali siti per case vacanze!